Variazioni su temi di diritto del lavoro

 

Tribunale di Bergamo, 15 aprile 2016, n. 2228 (ord.) (riconoscimento del cosiddetto “bonus bebè” a lavoratori extracomunitari)
Riconoscimento del cosiddetto “bonus bebè” a lavoratori extracomunitari


È discriminatorio il comportamento dell’Inps che subordina il riconoscimento del c. d. bonus bebè ai cittadini di Stati extracomunitari, lavoratori nello Stato ospitante, al possesso da parte degli stessi cittadini di un permesso di soggiorno “di lungo periodo” (massima redazionale).


Lavoratori extracomunitari – requisiti per il riconoscimento del cosiddetto “bonus bebè” – comportamento discriminatorio da parte dell’Inps

Registrati per leggere il seguito...

Login

Accesso Utenti

Indice 3/2018

cover 3 2018

Loghi

Variazioni su Temi di Diritto del Lavoro
Iscrizione al R.O.C. n. 25223
ISSN 2499-4650
© G. Giappichelli Editore s.r.l.